Esercizio sulla presenza mentale delle posizioni del corpo

Focalizziamo l’attenzione sul respiro. Siamo consapevoli della posizione del nostro corpo: se camminiamo, se stiamo fermi in piedi, distesi o seduti. Siamo consapevoli di dove camminiamo, di dove siamo in piedi, di dove siamo distesi, di dove sediamo. Siamo consapevoli dello scopo della nostra posizione. Per esempio, potreste essere coscienti di stare in piedi su un pendio verdeggiante per ritemprarvi, per praticare la respirazione o semplicemente per il gusto di starci. Se lo scopo non c’è, siate consapevoli dell’assenza di esso. – Thich Nhat Hanh

This entry was posted in Blog. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *